SantaSeveso
  -  SantaSeveso

SANTASEVESO

SANTASEVESO

Dal 1994 al 2012 Decoratrice e restauratrice

Dal 2012 si dedica unicamente alla sua ricerca artistica con opere d’arte contemporanea e dal 2014 utilizza materiale plastico da recupero industriale.SantaSeveso

Green Eyes
Freeze-frame oculare nel corpo della visione, congelato ed impresso nella impermanenza dell’immagine. L’occhio è uno specchio di ghiaccio che non trattiene memoria di ciò che viene guardato. “Esse est percipi” nell’evanescenza delle percezioni liquide senza alcun centro focale, visioni fluide, immemoriali, nelle intermittenze delle passioni ritmate dal metronomo di un battito di palpebre di plastica.

My personal Battle
Elmi archeo-futuristi, esoschetri acuminati, destinati alla lotta contro i fantasmi interiori dell’inconscio: una battaglia contro gli spettri e i vissuti che infestano le storie profonde tempestate da misteri inaccessibili, trafitte senza esclusione di colpi. Ostinate disposizioni  tattiche oplitiche, corazze fetish-metafisiche pneumatiche, somatizzate su strati di epidermide  artificiale iper-reattiva pronta per una guerra finale.

Vittorio Raschetti

 

Dal 2002 ad oggi espone in mostre collettive : Fabbrica del Vapore Milano, RIVOLI 59 a Parigi, Castello di Monteruzzo a Castiglione Olona Varese, Biennale di Viterbo 3a edizione, Macro Testaccio Roma Secondo premio sezione installazioni, Mediterranea biennale d’arte 2° edizione Favignana, AMACI Giornata del Contemporaneo 12° 13° 14° e 15°, Studifestival. Nel 2015 prima personale al MAP Museo Arte Plastica, Castiglione Olona, Varese.

.