Marco Ferri
  -  Marco Ferri

MARCO FERRI

MARCO FERRI nasce nel 1968 a Tarquinia, adolescente, ha la fortuna di partecipare al laboratorio di ceramica Etrusco Ludens, ideato e diretto dal grande artista cileno Sebastian Matta. L’incontro con la ceramica, la scultura e il mondo visionario di Matta formano la scelta di dedicarsi al lavoro artistico.   Autodidatta, Ferri comincia la sua ricerca e la sua sperimentazione di un linguaggio che riesca ad esprimere e trasformare la realtà con un divertito approccio poetico. La memoria, lo scorrere del tempo e lo stupore alla bellezza del mondo sono la sua cifra stilistica. Il gioco di mantenere l’opera aperta si mostra sia nelle opere, sia nei titoli, caratterizzati da giochi di parole, con ampio spazio all’ambiguità e alla libertà di ripensamento. Scultore, ceramista, pittore, Marco Ferri cerca, attraverso la materia, di dare forma astratta a quello che non si vede, ma si sente, dentro. Curiosissimo e innamorato di tutto, Marco esplora tutto quello che incontra nel suo mondo: carta, colori, cera, legno, ferro, vetro. La manipolazione della materia diventa il mezzo per costruire una nuova, immaginifica realtà.

.